L’anello solitario giusto: come sceglierlo.

Spesso ci si trova di fronte alla scelta di quale anello sia il più adatto a noi. Bisogna sicuramente considerare vari fattori, determinanti nella scelta di un anello. Ogni anello adorna e abbellisce le nostri mani, che sono espressioni soprattutto della nostra personalità.

Una personalità esuberante richiederà un anello che tenga testa alla donna che lo indossa: come un solitario composto (https://www.infinityoflondon.com/collections/solitario-composto) con un grande diamante centrale circondato da tanti piccoli diamanti, come il modello  R209 (https://www.infinityoflondon.com/products/anello-di-fidanzamento-solitario-composto-con-diamanti-sul-gambo-in-platino-r209) che rende la mano della persona che lo indossa assolutamente unica, senza rinunciare alla classe.

Il modello R284 (https://www.infinityoflondon.com/products/anello-di-fidanzamento-solitario-composto-con-diamanti-sul-gambo-in-platino-r284) è adatto alle donne con una personalità delicata, alle donne mature ma anche a quelle più giovani che non vogliono rinunciare a quella sensazione di classe sulle proprie mani, ancora più esprimibile se il modello è in oro giallo.

Per una donna che non vuole mai rinunciare a voler indossare un anello con diamanti in qualsiasi circostanza, è sicuramente consigliabile un anello solitario (https://www.infinityoflondon.com/collections/solitario) con montatura a battita: ossia, un anello dove il diamante è incastrato nella montatura come il modello R127 (https://www.infinityoflondon.com/products/anello-di-fidanzamento-solitario-con-diamante-in-oro-bianco-18ct-r127?_pos=2&_sid=a58785269&_ss=r), un best seller della collezione Infinity of London.  Modello di anello di cui Christian Dior ne è il capostipite e ambasciatore, lo creò agli inizi degli anni 50 ed è senza dubbio un anello senza tempo e mai demodé. È un anello originale che raramente mette in disaccordo le personalità più opposte di ogni donna. La montatura avvolge il dito con 4.00 grammi circa d’oro e finisce con l’avvolgere anche un diamante che può variare dai 0.10ct ai 0.60ct. Questo anello è indossabile in qualsiasi occasione, resistente agli urti perché riesce a proteggere la pietra e mai banale per la sua forma.

Un anello, invece, che si presta per essere regalato in mille occasioni è l’R300 (https://www.infinityoflondon.com/products/anello-di-fidanzamento-solitario-con-diamante-in-oro-bianco-18ct-r300) che ha una classica forma cosiddetta a valentino con la montatura che sale come un vortice dal basso per accogliere il diamante che senza dubbio è più visibile se la caratura supera i 0.25ct. Questo è un anello che è meno indossabile anche quotidianamente, come potremmo fare con il precedente R127, ma credo che sia il significato dell’anello stesso, se regalato per una proposta di matrimonio o per un’occasione importante, ne determini la versatilità dello stesso.

Continua a seguire i prossimi post del blog Infinity of London per restare aggiornato sulle nuove tendenze e su piccole tips di un’azienda che da decenni ricopre di diamanti i propri clienti, sempre con eleganza